Liguria Russia Sanremo Nice Côté d’Azur

Associazione Culturale “Liguria Russia Sanremo Nice Côte d’Azur” presenta il pittore georgiano David Babunadze alla mostra “Lo Sguardo sui Mondi” organizzata dall’Associazione di promozione Culturale “L’Anima Russa” di Genova.

DAVID BABUNADZE
L’obiettivo dell’arte e’ fare il bene…crede David
Dato Babunadze e’ nato nel 1967 a Tbilisi. Ha conseguito il diploma di laurea presso l’Accademia di Belle arti dove il suo professore era Dmitri Eristavi, il famoso artista-grafico e scenarista del cinema che ha lavorato con il regista Otar Ioseliani per i film “La caduta delle foglie” e “C’era una volta un merlo canterino” – i capolavori facenti parte alla storia mondiale del cinema. Dal 2002 David vive a Mosca perche’ crede che solo in un grande centro multiculturale una persona creativa possa avere le possibilita’ di sviluppo. I suoi lavori sono caratterizzati di colori accesi, una cosa poco abituale per gli occhi dei moscoviti stanchi dall’ambiente piuttosto grigio. David abbina i colori senza pensare a seguire i cannoni accademici, capace di intuire la combinazione armoniosa. Non dipinge mai dalla natura e comunque si riconoscono sui suoi quadri “le colline della Georgia” (Pushkin), le vecchie case di Tbilisi, un multisonante bazar, gli alberi meridionali in fiore.

Camminando per i vicoli di Vecchia Arbat a Mosca o viaggiando con la metropolitana l’artista all’improvviso sente nascere un nuovo soggetto per un quadro sempre con “l’accento georgiano”.
Il suo stile si puo’ caratterizzarlo come quello vicino al primitivismo. Dato lavora in vari generi ma tutti i suoi quandi portano la carica del amore e del bene. Un altro elemento distintivo dei lavori di questo pittore e’ che da tutti i quadri ci guardano gli occhi meravigliosi dei personaggi: grandi, pensierosi o sorridenti ma sempre memorabili. Babunadze ha partecipato al concorso internazionale “Pennello d’oro della Russia” (2006, 2007). I suoi quadri sono stati esposti alle mostre in Georgia, Cina e Germania. C’e’ da dire che il cugino di David che fa prete ortodosso in Georgia gli ha fatto un invito di realizzare gli affreschi e le icone per i monasteri georgiani credendo che abbia “una buona mano” per questo lavoro.

Il pittore non ha ancora dato una risposta perche’ per una decisione cosi seria deve sentirsi pronto.
Babunadze non persegue la gloria. E’ convinto che bisogna semplicemente lavorare tanto per diventare il migliore. I suoi quadri si trovano nelle collezioni private e corporative a Parigi e a New York. Piaciono a molti perche’ ha trovato la propria maniera nella pittura che combina l’originalita’ artistica e le tradizioni culturali nazionali. E in piu’ contengono le idee del bene chiare a qualsiasi persona che rappresentano secondo David Babunadze la base che fa resistere il nostro mondo.